martedì 4 ottobre 2016 23:22

(ANSA) – ROMA, 4 OTT – Il difensore argentino Pablo Zabaleta,in un’intervista concessa a TyCSports, durante il ritiro conl’Argentina in vista delle sfide di qualificazione ai Mondiali2018, ha svelato alcuni retroscena legati all’arrivo di PepGuardiola sulla panchina del Manchester City. Zabaleta rivelache l’allenatore spagnolo li “costringe a fare colazione e apranzare tutti assieme. Inoltre, ci ha vietato l’uso di internete fatto togliere il wifi. Praticamente siamo isolati”. Per ilresto, l’esterno di difesa argentino ha elogiato il tecnico,ammettendo: “Ogni calciatore sogna di essere allenato daimigliori tecnici e io oggi ho l’opportunità di lavorare con unodei migliori. In realtà, s’impara un sacco da lui, soprattutto asapersi comportare in campo e fuori. Al di là delle sueconoscenza tecniche specifiche, in Guardiola emerge una grandepassione per il calcio”.