• 4 Ottobre 2022 18:34

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Arduino torna ad essere unico! Pace fatta tra Banzi e Musto

Ott 1, 2016

Fine della contesa tra gli inventori di Arduino. Massimo Banzi e Federico Musto hanno fumato insieme il calumet della pace alla Maker Faire di New York e annunciato che Arduino LLC (Arduino.cc) e Arduino srl (Arduino.org) hanno firmato un accordo che pone fine alle loro divergenze. Una notizia che rallegrarerà senz’altro sviluppatori e utenti dell’ecosistema open source.

Arduino316

Arduino316I dettagli tecnico-legali dell’accordo saranno completamente definiti entro la fine del 2016. Da quel momento, una neonata “Arduino Holding” diventerà l’unico referente per la distribuzione di tutti i prodotti presenti e futuri. In aggiunta, Arduino costituirà una fondazione noprofit – “Arduino Foundation” – dedicata all’evoluzione dell’ambiente di sviluppo IDE, continuando a rafforzare il movimento open source e offrendo supporto alle scuole, alla community e agli sviluppatori.

Massimo Banzi, cofondatore di Arduino LLC, ha commentato: “Oggi è uno dei giorni più significativi nella storia di Arduino. L’accordo ci permette di iniziare un nuovo corso basato su un dialogo costruttivo e con nuove energie per l’innovazione nei campi dell’Istruzione, dell’IoT e nel mondo dei maker. La Arduino Foundation ci permetterà di valorizzare l’essenza della comunità di Arduino all’interno dell’ecosistema open source e rendere il nostro impegno verso l’open source ancora più forte. Questo è veramente un nuovo inizio per Arduino!”

“Siamo entusiasti di aver risolto le questioni degli ultimi due anni, e il team sta lavorando insieme per continuare a offrire i migliori hardware e software open source,” ha detto Federico Musto, CEO e presidente di Arduino Srl. “Sappiamo quanto i nostri partner e i nostri sviluppatori siano legati ad Arduino: la crescita di Arduino e la lealtà verso il progetto sono sorprendenti. Per supportare lo sviluppo del mondo IoT e dell’innovazione, Arduino continuerà a proporre miglioramenti tecnologici come NFC, BLE, controllo vocale.”

Maggiori dettagli sull’accordo saranno comunicati entro la fine dell’anno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close