• 22 Giugno 2021 12:47

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Apple Watch Series 2 smontato, ecco tutte le novità

Set 19, 2016

Tempo di teardown per l’AppleWatch Series 2. Il team di iFixit, noto per l’accuratezza di questo tipo di operazioni, non ha perso tempo e ha subito messo mano all’ultimo nato in ambito wearable dell’azienda di Cupertino, confermando alcuni dettagli già emersi in fase di presentazione. Tra questi la presenza di una batteria di maggior capienza, a cui si aggiungono alcuni interessanti dettagli sull’impermeabilità dello smartwatch e la facilità di riparazione.

Suq6NfTKQNZGfGScSuq6NfTKQNZGfGSc

Partiamo dalla batteria, che aveva suscitato qualche polemica iniziale sul Web. Per ospitarla infatti la seconda generazione di Apple Watch è leggermente più sessa e più pesante, ma la delusione iniziale era dovuta soprattutto al fatto che questo “sacrificio” non portava in dote un’autonomia maggiore. Anche il Watch Series 2 infatti è accreditato di appena 18 ore. La differenza è che ora, grazie a una batteria con capienza superiore del 32% (273 mAh contro 205), il Watch Series 2 ha guadagnato un modulo GPS e uno schermo decisamente più luminoso e leggibile all’aperto.

Di particolare interesse sono i dettagli riguardanti l’impermeabilità dell’Apple Watch Series 2. Mentre il precedente modello poteva resistere solo agli schizzi, il nuovo consente di nuotare in piscina in tutta tranquillità, tenendo traccia dei propri allenamenti. La guarnizione principale però è quasi identica a quella recedente. Il segreto infatti sta altrove, soprattutto nell’impiego di una colla più tenace per il display e altri componenti, nella presenza di ulteriori guarnizioni, distribuite in diversi punti strategici e nella riprogettazione dello speaker, ora in grado tramite le vibrazioni di tenere fuori dalla cassa l’acqua in eccesso.

All’interno emergono anche altri dettagli interessanti, come le maggiori dimensioni del motore aptico (quello che serve per trasmettere un feedback sensoriale all’utente quando attiva qualche comando), e la presenza di un secondo microfono, che dovrebbe consentire una miglior interazione con l’assistente digitale Siri.

Arriviamo così infine all’indice di riparabilità, la specialità della casa, che ci dice quanto facile o difficile è un intervento fuori garanzia. Un dettaglio fondamentale per comprendere quanto longevo possa essere un dispositivo.

qTKVmDDKGMODPxT3qTKVmDDKGMODPxT3

L’Apple Watch originale ottenne un punteggio di 5 su 10, mentre il nuovo Series 2 migliora, ottenendo 6 su 10, un risultato discreto, ottenuto soprattutto grazie alla decisione di sostituire i precedenti connettori con un nuovo modello Zero Force, cioè non a pressione, che rende le operazioni molto più semplici da effettuare. Tuttavia è probabile che asportare il collante del display faccia perdere gran parte dell’impermeabilità del nuovo Apple Watch Series 2.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close