Alfa Romeo Stelvio, ecco le prime immagini

L’attesa è finita: in attesa della presentazione ufficiale al Salone di Los Angeles 2016, prevista per questa sera, sono state diffuse le prime foto di Alfa Romeo Stelvio, il primo SUV della casa del Biscione. La vettura, basata sulla stessa piattaforma della Giulia, Giorgio, e costruita nello stabilimento di Cassino, dovrebbe approdare sul mercato nel 2017.

Lo Stelvio, nei piani di Alfa Romeo, servirà per attrarre nuovi clienti negli Stati Uniti, mercato in cui la casa del Biscione è tornata nel 2014 dopo un’assenza di molti anni. I SUV sono le vetture più vendute in territorio statunitense. L’obiettivo sfidante di Alfa Romeo è raggiungere quota 400.000 vetture vendute annualmente nel 2018.

Della gamma di propulsori dello Stelvio faranno parte due motori. Il modello base, Ti, vanta un propulsore 2.0 turbo con iniezione diretta in grado di sviluppare 280 CV e 306 Nm di coppia. La versione top di gamma, Quadrifoglio, presenta invece un propulsore V6 turbo da 2.9 litri in grado di erogare 505 CV e 443 Nm di coppia; la vettura riesce a bruciare lo scatto da 0 a 100 km/h in 3.9 secondi. Il V6 è inoltre in grado di disattivare la metà dei cilindri per conservare benzina.

Lo Stelvio vanta inoltre trazione integrale ed un sistema di torque vectoring per migliorare trazione e stabilità; il sistema di trazione integrale Q4 permette di trasferire il 60% della coppia sull’assale anteriore.

Per quanto riguarda gli interni, lo Stelvio presenta una serie di elementi già visti sulla Giulia, tra cui il climatizzatore, il volante con sezione inferiore piatta, sistema di infotainment compatibile con Apple CarPlay e Android Auto, e Alfa Dna, che permetterà al conducente di scegliere la modalità Race nel caso della versione Quadrifoglio. Lo Stelvio sarà disponibile in tredici colorazioni esterne; il prezzo del SUV del Biscione non è ancora stato rivelato.

    1di 0