• 15 Luglio 2024 1:29

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Agenzia del Farmaco, Milano spera: è in testa dopo il primo voto per la sede di Ema

Nov 20, 2017

E adesso, Milano ci crede davvero. La prima votazione dei 27 Paesi Ue per assegnare la sede dell’Ema ha disegnato già una classifica. E Milano è in testa con 25 punti. Seguono Amsterdam e Copenaghen con 20. Sono le tre città che proseguiranno la corsa e si giocheranno la vittoria. Sarà una battaglia alla “pari”, quindi, tra tre candidate considerate forti tecnicamente. Ma la grande paura di vedersi superare da Bratislava già al primo round è esorcizzata.

Alla vigilia del Consiglio affari generali europei, era quello il timore. Di rimanere stritolati da giochi geopolitici incrociati non riuscendo a superare il primo scoglio. Ma le diplomazie hanno lavorato fino all’ultimo secondo utile per conquistare il maggio numero di conensi possibili.

Quando i bookmaker puntavano su Bratislava

Il sistema di voto, infatti, prevede lo scrutinio segreto e può arrivare a un massimo di tre round. Al primo turno, ogni Paese aveva a disposizione

sei punti da assegnare: tre alla città preferita, due alla seconda e uno alla terza. Milano è stata la più votata, ma per vincere a questo stadio servivano 14 endorsement da tre punti. Alla seconda votazione, i Paesi avranno un solo punto. Vince chi arriva alla maggioranza e incassa 14 preferenze. Se così non accadrà si andrà al ballottaggio tra le due più votate. In caso di pareggio, si estrarrà a sorte.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close