• 2 Marzo 2024 17:48

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Abete: “Riforma dei campionati? c’è la volontà ma anche problemi di sostenibilità”

Feb 12, 2024

AGI –  “Riforma campionati? C’è la volontà da parte della Federazione di coinvolgere le leghe in un processo di cambiamento, per questo è stata indetta un’assemblea. Allo stesso tempo viene fatta una riflessione per approfondire i problemi delle strategie future. Ci sono difficoltà a livello di tenuta per alcune società. La Federazione valuterà se fare questa assemblea l’11 marzo. Se dovesse prevalere la logica di approfondire problemi come la sostenibilità, ci potrebbero essere dei tempi più lunghi. Inutile avere situazioni di scontro immotivate”. Lo dice Giancarlo Abete, presidente della Lega Nazionale Dilettanti, intervenuto alla puntata n.722 de ‘La Politica nel Pallonè di Emilio Mancuso su Rai GR Parlamento.

 

Quello del numero delle squadre è un falso problema per il calcio italiano. È importante, ma il vero problema è la sostenibilità del sistema. C’è bisogno di una gestione diversa rispetto a quella che c’è stata finora. Non penso che la riforma del campionato sia la madre di tutte le battaglie”.

AGI –  “Riforma campionati? C’è la volontà da parte della Federazione di coinvolgere le leghe in un processo di cambiamento, per questo è stata indetta un’assemblea. Allo stesso tempo viene fatta una riflessione per approfondire i problemi delle strategie future. Ci sono difficoltà a livello di tenuta per alcune società. La Federazione valuterà se fare questa assemblea l’11 marzo. Se dovesse prevalere la logica di approfondire problemi come la sostenibilità, ci potrebbero essere dei tempi più lunghi. Inutile avere situazioni di scontro immotivate”. Lo dice Giancarlo Abete, presidente della Lega Nazionale Dilettanti, intervenuto alla puntata n.722 de ‘La Politica nel Pallonè di Emilio Mancuso su Rai GR Parlamento.
 
“Quello del numero delle squadre è un falso problema per il calcio italiano. È importante, ma il vero problema è la sostenibilità del sistema. C’è bisogno di una gestione diversa rispetto a quella che c’è stata finora. Non penso che la riforma del campionato sia la madre di tutte le battaglie”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close