sabato 12 novembre 2016 00:40

ROMA – Il bello deve ancora venire. Ai signori delle moto piace pensarla così. E a un GP dalla fine della stagione ecco i numeri, gli ascolti, il termometro di quel che è stato. Terzo anno consecutivo, la casa della MotoGP è stata Sky Sport MotoGP HD (canale 208), sempre acceso, 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno, con oltre 30 ore di diretta per ogni weekend, 550 complessive in una stagione, 160 dedicate a rubriche e magazine. Copertura live totale e in HD di MotoGP, Moto2 e Moto3 per tutte le tecnologie e le modalità di offerta, tra cui tv in chiaro (TV8), pay tv, internet, mobile e Sky Go. Solo su Sky tutti i 18 GP in calendario sono in diretta (10 in esclusiva). Inoltre, in onda su Sky Sport MotoGP HD anche il CIV (Campionato italiano di velocità), il CEV (campionato europeo di velocità) e la Rookies Cup.

SQUADRA. Da quest’anno, accanto alla passione e alla competenza di Guido Meda, voce delle moto e vice direttore di Sky Sport, c’è il talento di Mauro Sanchini. Ex pilota di Supersport e Superbike, Sanchini è cresciuto negli ultimi due anni al microfono Sky della Moto2 e della Moto3, rivelando da subito la sua naturale propensione per le spiegazioni e le analisi tecniche. E poi il Capigiro: Loris Capirossi fa un giro di pista sul circuito del Gran Premio, spiegando a voce e attraverso le immagini di diverse telecamere posizionate sulla sua moto, tutte le caratteristiche del circuito, curva dopo curva. Senza dimenticare il mosaico interattivo in HD con 5 canali dedicati per vedere le gare da più prospettive (anche in sella con i piloti).

ASCOLTI 2016. Contano. Oltre 5 milioni di spettatori unici, ascolti in crescita del 14% rispetto a un anno fa, permanenza record del 79% per le gare di MotoGP, 61% per quelle della Moto3 e 50% per quelle di Moto 2, una media è di circa 1 milione di spettatori per ogni gara di MotoGP, con il +14% rispetto allo scorso anno, quest’anno oltre 1 milione e 700 mila persone, durante i weekend di gara, ha scelto di sintonizzarsi almeno una volta su Sky Sport MotoGP HD, 10 gare sopra il milione di ascolti: la gara più vista del 2016 è – fino a questo momento – il GP di Catalogna, con circa 1 milione 400 mila spettatori medi complessivi, ascolti sopra il milione e 300 mila anche durante i GP di Misano e Assen. Un pubblico giovane, più eterogeneo e sempre più femminile: il 63% è tra i 15 e i 54 anni, mentre un terzo è composto da donne (+7% vs anno scorso). Soddisfatto e non potrebbe essere altrimenti, Guido Meda strizza l’occhio al futuro: «Vorrei continuare a divertirmi e a coinvolgere un numero sempre maggiore di spettatori. Non solo gli appassionati, i tecnici, quelli che conoscono le moto, ma anche e soprattutto gli altri e vorrei farlo semplificando la tecnologia televisiva. Chissà, in futuro, immagino uno Sky drone sul circuito che ci faccia scoprire, tutto ma proprio tutto».