• 1 Agosto 2021 12:37

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

“A Roma caos rifiuti, crisi igienica a un passo”, dice l’Ordine dei medici

Giu 23, 2021

AGI – A Roma “c’è il rischio di crisi igienica dovuta alla grave situazione dei rifiuti in cui versa la città con quartieri invasi dalla spazzatura”. A lanciare l’allarme è il presidente dell’Ordine dei Medici della capitale Antonio Magi, in una lettera indirizzata al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, al ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, e poi alla sindaca della capitale, Virginia Raggi, e al prefetto Matteo Piantedosi.

“Questa condizione – prosegue Magi -, specie davanti a ospedali, scuole, centri commerciali, parchi pubblici e aree residenziali, rischia di creare un grave problema di sanità pubblica della quale, cittadini ed istituzioni, ognuno per le proprie competenze, più o meno dirette, dovrà farsi carico portando ad una immediata e definitiva soluzione del problema. Dopo l’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia, la Capitale d’Italia è ora ad un passo da una nuova crisi igienica. La situazione è tale – aggiunge il presidente Omceo – che i romani, in controtendenza rispetto a tutto il resto del Paese, rischiano di dover portare le mascherine ancora a lungo, anche all’aperto, per proteggersi dai miasmi che provengono dai rifiuti lasciati marcire al sole sotto queste temperature torride”. 

“Ritengo urgente – è l’auspicio di Magi – che Roma Capitale e Regione Lazio superino le reciproche diffidenze e gli steccati ideologici per giungere all’unica cosa che interessa alla Cittadinanza di Roma: la soluzione definitiva del problema rifiuti”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close