Dopo la Tivoli DKR del 2018, alla Dakar 2019 che scatterà il 6 gennaio dal Perù un’altra SsangYong ufficiale sarà della partita: si tratta della SsangYong Rexton DKR realizzata da SsangYong Motorsport in Spagna.

La Rexton DKR ha una carrozzeria ispirata dal SUV coreano rinnovato lo scorso anno, ma in realtà è un buggy. Il telaio è infatti in traliccio di tubi d’acciaio, mentre il propulsore è un V8 da 450 CV accoppiato da un cambio sequenziale Sadev a 6 rapporti alloggiato in posizione posteriore-centrale. La categoria in cui competerà è la T1-3, riservata alle due ruote motrici con propulsore a benzina.

La SsangYong Rexton DKR pesa circa 1.900 kg, accelera da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi e può raggiungere i 195 km/h di velocità massima. Alla Dakar 2019 sarà condotta dall’equipaggio iberico formato da Oscar Fuertes e Diego Vallejo, che lo scorso anno si classificarono 32esimi assoluti sulla Tivoli DKR.