La Rolls-Royce Cullinan passa al lato oscuro del lusso con la versione Black Badge, caratterizzata dal colore nero sia per la carrozzeria che per gli interni, ma anche per un aumento delle prestazioni. Come anticipato, il nero la fa da padrone: tutta la lamiera, dipinta a mano, è rivestita in questa nuance, ripresa anche dal badge cromato Spirit of Ecstasy, che fa il paio con la cornice della calandra e con i terminali di scarico.

La finitura dei generosi cerchi da 22″ presenta una finitura in nero e argento; tra i raggi spicca il rosso a contrasto delle pinze freno, un dettaglio inedito in casa Rolls-Royce. Spazio al nero anche all’interno dell’abitacolo della Cullinan Black Badge: la finitura in fibra di carbonio della plancia e della consolle centrale conferisce profondità. Lo Starlight Headliner, la personalizzazione del tetto con motivo stellato, fa inoltre il suo debutto sulla Cullinan.

Accorgimenti estetici per la Cullinan Black Badge, ma non solo: il propulsore V12 di 6.8 litri del SUV di lusso della casa britannica, prima capace di erogare 570 CV e 850 Nm di coppia massima, sviluppa ora oltre 600 CV e 900 Nm. Un’iniezione di potenza che fa il paio con migliorie al cambio e alle sospensioni. La Rolls-Royce Cullinan Black Badge è già ordinabile, anche se Rolls-Royce non ha ufficializzato il prezzo della vettura.