(ANSA) – ROMA, 13 OTT – Cala ancora il mercato globale deipersonal computer: secondo i dati della società Gartner nelterzo trimestre del 2016 sono stati consegnati complessivamentequasi 69 milioni di pc, il 5,7% in meno rispetto allo stessoperiodo di un anno fa. Si tratta, spiegano gli analisti,dell’ottavo trimestre consecutivo col segno meno, il periodo dideclino più lungo nella storia dell’industria dei pc. In questadirezione vanno anche i dati della società Idc, secondo la qualenel terzo trimestre sono stati venduti 68 milioni di pezzi, il3,9% in meno rispetto all’anno prima.

Secondo gli analisti di Gartner i fattori principali diquesto declino sono due: l’estensione della durata di vita di unpc, anche a fronte della proliferazione di dispositiviinformatici (dagli smartphone ai tablet), e la domanda debolenei mercati emergenti. I pc, spiega Mikako Kitagawa di Gartner,”non sono più una priorità per la maggior parte dei consumatori,che non sentono la necessità di rinnovare i propri pc con lastessa frequenza di un tempo. Alcuni potrebbero decidere di noncomprare mai più un pc nuovo”.

Nella top 5 dei principali venditori per Gartner c’è in testaLenovo (20,9% del mercato nel terzo trimestre 2016), seguito astretto giro da HP (20,4%), e poi da Dell (14,7%), Asus (7,8%) eApple (7,2%). L’azienda di Cupertino, secondo indiscrezioni,sarebbe in procinto di lanciare una nuova linea di Mac, icomputer della Mela. (ANSA).