Per Kia Sportage è tempo di rifarsi il look: la casa coreana ha diffuso le prime immagini del restyling del suo crossover compatto. Dal punto di vista estetico, la Sportage, raffigurata nell’allestimento GT Line, presenta un frontale rinnovato, con generose prese d’aria pentagonali e inediti fari antinebbia. Leggermente modificata è anche la calandra.

Novità anche in merito ai cerchi in lega, disponibili da 16″ a 19″ pollici, con quest’ultima versione esclusiva per l’allestimento GT Line. Per quanto riguarda gli interni, nell’abitacolo trovano posto un inedito volante e un quadro strumenti rinnovato. Per la Sportage, Kia ha scelto rivestimenti bicolori, che sulla GT Line sono disponibili in pelle.

La grande novità della Kia Sportage restyling, però, è l’introduzione di un powertrain che combina un propulsore turbodiesel di 4.0 litri con un sistema mild hybrid e una batteria a 48 Volt. Al posto del 1.7 CRDi, poi, c’è un 1.6 U3 CRDi, definito da Kia il suo diesel più pulito di sempre: sarà disponibile in due varianti, una da 113 e l’altra da 134 CV. La versione più potente sarà abbinata alla trazione integrale e ad una trasmissione automatica a sette rapporti.

Per quanto riguarda i sistemi di assistenza alla guida, la Kia Sportage restyling vanta il Cruise Control con modalità stop & go, il Driver Attention Warning, in grado di riconoscere il grado di fatica e la mancanza di attenzione da parte del conducente e il monitor 360 per il parcheggio.

La Kia Sportage restyling sarà disponibile in Europa a partire dal terzo trimestre del 2018.