lunedì 26 febbraio 2018 20:11

ROMA – Prime impressioni al termine dei test. In casa Ferrari ha girato Kimi Raikkonen che ha ammesso: «Il vero problema, l’unico, oggi è stato il meteo. Il primo feeling con la nuova macchina è stato ok, ma è ancora troppo presto per i giudizi, soprattutto considerate le condizioni di oggi. Queste gomme non sono progettate per lavorare a temperature di 8 gradi, è stato difficile per tutti. Ora dobbiamo cercare di fare altri chilometri». Parlando dell’Halo ha aggiunto: «Rispetto alle prove degli anni precedenti, stavolta l’Halo è stato pensato per essere integrato nel progetto della vettura, cosa che in precedenza non era possibile. Non ho notato nessuna differenza rispetto alla guida senza protezione».

GLI ALTRI Fernando Alonso al termine della giornata è soddisfatto: «È sempre difficile giudicare una monoposto dal primo giorno. Ma ho avuto buone sensazioni, migliori rispetto agli ultimi anni, anche se il meteo non è stato clemente. Ciò che è accaduto questa mattina è stata colpa di un dado, però il motore va bene. Saremo in lotta. Dobbiamo ottimizzare alcune cose, ma quest’anno ci sarà più competizione. Il nuovo asfalto è stato perfetto». Il primatista ha sorpresa della prima giornata di test ha dichiarato: «Oggi è stata una buona giornata. Mi sentivo meglio questa mattina, ma non so se per via della macchina o della pista. Sono contento del nostro set-up di oggi e spero continui così. È stato positivo compiere più di cento giri e aver compiuto alcuni long run, quindi bene l’affidabilità ed è stata una buona prima giornata. È importante iniziare meglio dell’anno scorso».

Ricciardo si riconferma il più veloce

Tutto sulla Formula 1