L’ambiente il tema del futuro, l’economia circolare del riuso e riciclo sar il tema del XXI secolo, su questo le imprese sono gi avanti. A dirlo il ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti, partecipando al “Global Sustainability Forum”, alla universit Luiss Guido Carlo. All’evento sono intervenuti anche, Giampiero Massolo, presidente Ispi, Gabriele Galateri di Genola, presidente Iit e Generali, Maria Patrizia Grieco, presidente Enel, e Gian Maria Gros-Pietro, presidente Intesa Sanpaolo.

Severino: equilibrio tra business e sostenibilit

Paola Severino, rettrice della Luiss, nell’introdurre il Forum ha sottolineato come sia sempre pi importante trovare un punto di equilibrio tra business e sostenibilit della crescita. E ha rimarcato che occorre garantire la durabilit dei processi nel lungo periodo. Mentre Marcello Messori, direttore della Luiss School of European Political Economy, ha evidenziato come l’innovazione si trova di fronte a una sorta di paradosso: da una parte fondamentale per la crescita, dall’altra colpisce quei settori della popolazione che non arrivano a beneficiarne.

Imprese gi attive nello sviluppo sostenibile

Gros-Pietro ha indicato che lo scorso anno i finanziamenti della banca dedicati alla green economy sono aumentati del 15% per un totale di circa 1,7 miliardi. Grieco ha invece sottolineato come Enel si stia orientando sempre pi alla sostenibilit: un tema su cui i nostri investitori sono sempre pi attenti. Galateri, infine, ha ricordato come la sostenibilit ha bisogno di innovazione e di una policy che guardi a progetti di lunga scadenza. Il futuro stare al passo con l’innovazione.

© Riproduzione riservata