Alfa Romeo Stelvio, ecco gli allestimenti e i prezzi di listino

L’attesa è finita: Alfa Romeo ha rivelato il listino dello Stelvio, il primo SUV della casa del Biscione. Sono tre gli allestimenti che vanno ad affiancarsi alla First Edition, già ordinabile: Stelvio Business, Stelvio Super e Stelvio Executive. I clienti potranno scegliere tra 9 tinte di carrozzeria e 9 tipologie di cerchi in lega, da 17″ a 20″.

La dotazione di serie di Alfa Romeo Stelvio include, tra i vari contenuti, cerchi in lega da 17’, il sistema Alfa Connect 6,5″, il selettore Alfa Rotary, l’impianto audio con 8 altoparlanti, i sedili in tessuto nero (quelli anteriori con 6 regolazioni), l’Integrated Brake System (IBS), il Lane Departure Warning (LDW), il Forward Collision Warning (FCW) con Autonomous Emergency Brake (AEB) e riconoscimento pedone. Arricchiscono l’equipaggiamento i sensori di parcheggio, il cruise control, il portellone posteriore con apertura elettrica, sensori crepuscolare e di pioggia.

Stelvio Business, acquistabile a partire da 50.800 euro con propulsore 2.2 turbo diesel AT8 e trazione integrale Q4, è orientata verso il mondo delle flotte aziendali. Disponibile solo con motorizzazione diesel, è equipaggiata con il sistema Alfa Connect 2D Nav 6,5’’, i Fari Bi-Xenon 35W con tecnologia AFS, i fendinebbia a led e gli specchietti richiudibili elettricamente.

Più ricca, invece, è la versione Super, disponibile da 51.250 euro con propulsore 2.2 turbo diesel AT8 e trazione integrale Q4, che vanta cerchi in lega da 18”, sedili in tecno-leather e tessuto disponibili in tre combinazioni di colori (interamente nero, nero/marrone e nero/rosso), plancia e pannelli porta in tre tonalità (interamente nero, nero/marrone o nero/rosso), battitacco con inserto in acciaio, fari Bi-Xenon 35W con tecnologia AFS e specchietti richiudibili elettricamente.

Stelvio Executive, pensato per i clienti più esigenti, aggiunge sistema Alfa Connect 3D Nav 8,8’’, sintonizzatore radio DAB, display TFT a colori da 7’’, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, telecamera posteriore con griglie dinamiche di ausilio al parcheggio, sistema di regolazione automatico degli abbaglianti, Keyless entry, luci di cortesia su maniglie esterne, Blind Spot Monitoring con Rear Cross-Path Detection, parabrezza atermico, specchio retrovisore interno elettrocromico e specchi retrovisori esterni elettrocromici. L’allestimento è disponibile a partire da 54.000 euro con propulsore 2.2 turbo diesel AT8 e trazione integrale Q4.

Per Stelvio Super e Stelvio Executive sono disponibili il Pack Lusso, in cui spiccano i sedili rivestiti in pregiata pelle “Pieno Fiore” (nei colori nero, marrone, rosso o beige) con regolazioni elettriche e sistema di riscaldamento, oltre a inserti in vero legno, e i Pack Sport che includono: volante sportivo riscaldato con impugnatura specifica e rivestimento in pelle, sedili sportivi in pelle, regolabili elettricamente e riscaldabili, inserti in alluminio e pedaliera in acciaio.

Due sono le motorizzazioni disponibili: il 2.0 Turbo benzina da 280 CV e il 2.2 Diesel da 210 CV, entrambi abbinati alla trazione integrale Q4 e ad un cambio automatico a 8 rapporti. Il 2.0 benzina, di cui sarà disponibile a breve anche una versione da 200 CV è un 4 cilindri ad iniezione diretta con sistema ad alta pressione da 200 bar e sistema di sovralimentazione “2-in-1”. La coppia massima sviluppata è di 400 Nm a 2.250 giri/min. L’Alfa Romeo Stelvio dotata di questo propulsore brucia lo scatto da 0 a 100 km/h in 5.7 secondi e raggiunge la velocità massima di 230 km/h.

Il 2.2 diesel, presto disponibile anche con 180 CV, è il primo motore Diesel costruito interamente in alluminio. Si tratta di un “quattro cilindri” in linea caratterizzato dal sistema d’iniezione di ultima generazione MultiJet II con Injection Rate Shaping (IRS) e pressioni d’esercizio di 2.000 bar. Questo motore, inoltre adotta un sensore di velocità del turbo. La Stelvio 2.2 Diesel da 210 CV raggiunge i 215 km/h di velocità massima e passa da 0 a 100 km/h in 6,6 secondi.

1di 40