Il regista di Joker – Todd Phillips – dopo le nomination per i Golden Globe 2020, torna a parlare delle varie voci di corridoio che si sono susseguite nei giorni scorsi in merito al sequel del film che ha visto Joaquin Phoenix nei panni di Arthur Fleck. Nel corso di una recente intervista a Variety il regista Phillips avrebbe rilasciato alcune parole in merito ai progetti iniziali della pellicola cinematografica in questione. Ecco quanto da lui dichiarato:

“Quando ho presentato questo film alla Warner Bros., non avrei mai pensato alle nomination o agli incassi. Stavo solo pensando a come realizzarlo. Per quanto riguarda l’interesse del pubblico nel film, è stata una combinazione di cose: ovviamente Joaquin e la sua performance, è molto immersiva e lui si è davvero immerso in ciò che stava facendo. “

Aggiungendo subito dopo:

“Durante le riprese scherzavo con il DOP sula fatto che, piuttosto che avere grandi effetti visivi, Joaquin era il nostro effetto speciale. Prima di iniziare a girare, sapevo già quanto avesse investito in questo ruolo e sapevo che probabilmente avevamo di fronte qualcosa di molto speciale.”


In seguito Todd Phillips, ovviamente, ha parlato anche del sequel del film con Joaquin Phoenix, in modo tale da poter mettere un po più di chiarezza sull’argomento che è stato al centro dell’attenzione per molti giorni. Dunque, il regista avrebbe affermato che “Per quanto riguarda un sequel, è ancora troppo presto per dirlo. Giuro che non ne ho ancora parlato con Joaquin, e non ho idea di come potrebbe essere.”

Quindi, sembrerebbe che non è esclusa la possibilità dell’arrivo del nuovo progetto, però ancora non è stata presa in considerazione l’idea. Sicuramente, visto il grandissimo successo ottenuto con Joker, molti spettatori sarebbero ben felici di assistere al ritorno del personaggio. Voi cosa ne pensate? Vi piace l’idea di un sequel? Se vi va, fatecelo sapere attraverso i vostri commenti.

Se non lo avete ancora fatto, potete prenotare il blu-ray di Joker a questo link su Amazon!