La nostalgia è un po’ il leitmotiv di questa generazione. Tra retro-console in miniatura, reboot e remaster di vecchie glorie dal passato, i videogiocatori hanno sposato più volte il ”ritorno al futuro” avviato dai principali attori dell’industria del gaming. La storia si ripeterà allora con The Bard’s Tale, la celebre saga di giochi di ruolo degli anni ’80, pronta ad emozionare anche le nuove leve.

InXile Entertainment e Krome Studios hanno infatti annunciato i remaster dei primi tre capitoli della serie, creata da Michael Cranford e sviluppata dalla Interplay Productions. Queste le dichiarazioni di Lindsay Parmenter, head of development presso Krome Studios:”Dopo alcune conversazioni estemporanee con il team di InXile Entertainment, è saltata fuori la possibilità di realizzare un remaster per la trilogia di The Bard’s Tale. Non solo stiamo aggiornando i giochi per farli girare nativamente sui moderni sistemi, ma stiamo anche ridando una riverniciata generale alle esperienze di gioco, per dare a una nuova generazione di fan dei GDR e dei dungeon crawler un’occasione più allettante per provare questi titoli classici”.

 - 1 - 1
 - 2 - 2
 - 3 - 3
 - 4 - 4

1 / 4

Per l’occasione, il team di sviluppo ha rilasciato alcuni screenshot comparativi tra la trilogia classica di The Bard’s Tale e la rivisitazione moderna, che mostrano il certosino lavoro di restauro in corso d’opera. L’obiettivo è quello di mantenere lo spirito autentico degli originali, snellendolo dove necessario. Voi cosa ne pensate? Per il momento restiamo in attesa di ulteriori informazioni sui tre remaster di The Bard’s Tale, a partire dalla finestra di lancio e dalle piattaforme di destinazione.


Tom’s Consiglia

Potete provare un GDR tradizionale giapponese sulle vostre PlayStation 4 grazie al remake di Secret of Mana.