C’ il sindaco di Legnano, Gianbattista Fratus, della Lega, tra gli arrestati in un’operazione su turbata libert degli incanti e corruzione elettorale dei finanzieri del Comando Provinciale di Milano, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Busto Arsizio. A Fratus sono stati concessi gli arresti domiciliari cos come all’assessore alle opere pubbliche Chiara Lazzarini. In carcere invece l’assessore al bilancio e vicesindaco del comune di Legnano Maurizio Cozzi. I dettagli dell’operazione – in cui sono

impegnati oltre 50 finanzieri – saranno illustrati nell’ambito di una conferenza stampa in Procura, a Busto Arsizio alle 11.30.

© Riproduzione riservata