Se speravate di giocare a Skull & Bones entro la fine di quest’anno, sappiate che Ubisoft ha appena comunicato di aver rimandato il titolo piratesco online. Ciò significa che non lo vedremo prima del 2020. Oltre a questo, è stata presa la difficile decisione di non portare il gioco all’E3 2019, in maniera tale da far rimanere concentrati gli sviluppatori sul gioco.

Ricordiamo che Skull & Bones è un enorme avventura piratesca online, annunciata durante l’E3 2017 e già rimandata per il tardo 2019, oltre a questo non si hanno notizie e informazioni proprio dall’E3 2018.

Tramite un video rilasciato su Twitter, il producer del gioco, Karl Luhe, ha voluto rassiucare i fan “Siate certi che stiamo lavorando duramente come sempre, per assicurarci che il gioco sia il migliore possibile. La qualità rimane sempre il nostro obiettivo principale”. Oltre a questo, ha promesso nuovi aggiornamenti il prima possibile.

We’re going to batten down the hatches and push back on the game’s arrival—this is a challenging news for us all, but it’s what’s needed to make Skull & Bones as awesome as it can be!

Our focus remains on quality first and we’re grateful for your undying support ☠️⚔️ pic.twitter.com/ZCt85tY3TG

— Skull & Bones (@skullnbonesgame) May 15, 2019

Il capo di Ubisoft, Yves Guillemot ha detto che il rimando è solo per garantire la massimo qualità da una proprietà intellettuale dalle grandi potenzialità. Cosa ne pensate di questo nuovo rinvio? Siete preoccupati per le sorti del gioco?