A distanza di due settimane dalla presentazione ufficiale, in programma il prossimo 25 di febbraio, il nuovo Samsung Galaxy S9 si mostra online in un test su GeekBench dove viene messa alla prova la variante con SoC Exynos 9810, ovvero il chipset che troveremo tra le specifiche del Galaxy S9 in Europa.

Il risultato ottenuto dal Samsung Galaxy S9 con Exynos 9810 su GeekBench è, chiaramente, migliore rispetto a quello ottenuto dai precedenti top di gamma di Samsung. Il nuovo Galaxy S9 ottiene, infatti, un punteggio di 3648 in single core e un punteggio di 8894 in multi-core.

Samsung Galaxy S9

Come evidenziato dall’immagine qui di sopra, il prototipo di Samsung Galaxy S9 testato presenta Android Oreo 8.0 e 4 GB di memoria RAM. Ricordiamo che solo il Samsung Galaxy S9 Plus arriverà sul mercato con 6 GB di RAM. Il più compatto S9 dovrà “accontentarsi” del solo taglio da 4 GB. Per entrambi gli smartphone, invece, è prevista una memoria interna di 64 GB espandibili anche se la variante Plus potrebbe arrivare (difficilmente anche in Italia) anche con tagli di memoria più grandi.

L’appuntamento con la presentazione del nuovo Samsung Galaxy S9 è fissato per il 25 febbraio. Ricordiamo che i nuovi top di gamma di Samsung dovrebbero arrivare sul mercato a marzo. Come confermano gli ultimi rumors, infatti, la data di uscita in Italia ed in Europa dei nuovi smartphone dovrebbe essere fissata per il 15 marzo.