ROMA –Di Francesco tiene alta la concentrazione. Dopo il pareggio con tante polemiche contro l’Inter all’Olimpico, adesso c’è una trasferta insidiosa a Cagliari: «È ovvio che dobbiamo migliorare ancora tanti aspetti – dice il tecnico della Roma in conferenza stampa – per migliorare ad esempio la protezione alla nostra linea difensiva. Dobbiamo lavorare ancora tanto. In questo dobbiamo lavorare più da squadra. I gol li facciamo, dobbiamo lavorare nella fase difensiva. Con il Cagliari sarà sicuramente una partita fisica, soprattutto con Pavoletti che ho allenato due anni. È la loro qualità migliore e dobbiamo stare attenti sia sui calci piazzati che sulle palle laterali?».

LE SCELTE – «Florenzi avanzato? In futuro sì, domani no, giocherà da terzino. Fazio è recuperato, e per fortuna perché Manolas ha preso una brutta botta e a oggi le sue percentuali di giocare sono al 50%. Perotti e Pastore? Hanno più minutaggio, però sicuramente nessuno dei due giocherà dall’inizio».