lunedì 16 aprile 2018 17:16

(ANSA) – L’AJA, 16 APR – Russia e Siria ritengono che a Dumanon ci siano le “condizioni di sicurezza” per l’ingresso degliispettori dell’Opac. Lo rivela il capo dell’Organizzazione perla proibizione delle armi chimiche confermando che gli ispettorinon hanno ancora potuto iniziare il lavoro.