Era nascosta in sacchetti nel passaruota anteriore destro della Smart che Pirino, uno dei due arrestati per l’omicidio di Luca Sacchi, il giorno precedente aveva scambiato con quella usata per raggiungere il luogo dell’omicidio

di RORY CAPPELLI