Toyota riprende al 100% le proprie attività in Italia, non sono di vendita per i modelli ibridi noti in concessionaria. È di oggi infatti il lancio di un nuovo “marchio” che nel gruppo è dedicato ai veicoli da lavoro: Toyota Professional, sotto il quale si schiera il nuovo furgone compatto Proace City 2020, presentato in contemporanea.

Perché alla fine, nel dramma globale del post-Covid, abbiamo visto tutti quanto si riesce a fare meno di certa mobilità, ma non senza le costanti attività professionali di consegna e quindi gli LCV “al lavoro”. Sono quei mezzi commerciali leggeri che vediamo sempre in strada, anche durante l’emergenza, per consegnare merci in tutta Italia. È poco noto da noi forse, ma a livello mondo i mezzi Toyota che “lavorano” sono vari e in vari campi, mentre in Europa il peso resta ancora ridotto: circa il 10% nel volume del costruttore giapponese.

LCV Toyota

Ora la Casa muove un passo importante su mercato LCV 2020, confrontandosi con rivali parecchio consolidati nel Vecchio Continente grazie a una gamma piccola ma in crescita, con il nuovo brand che non vuole solo ridursi a termine accostato, ma prevede servizi dedicati. Tra i molti mezzi commerciali in movimento, Fasi 1, 2, o X che dir si voglia, a oggi Toyota copriva al massimo un 20/25% del mercato. Ora invece, con la gamma completa del più piccolo Proace City arriva a quasi un 70%, combattendo direttamente con i noti mezzi di Peugeot, Citroen, Opel, FCA e Renault – Dacia. Per farlo i giapponesi mettono in campo Toyota Professional con i suoi tre modelli base (Proace City, Proace e il grande Hilux) declinati su varie opzioni di volume e allestimento.

È onestamente dura, vista la concorrenza, ma ci sono comunque 36 concessionari dedicati in Italia, con programmi specifici per veicoli commerciali e tanto di assistenza dedicata alla clientela. Soprattutto la garanzia di 5 anni / 200mila Km, elemento forte grazie all’affidabilità tipica di Toyota.

Proace City

Il nuovo modello Toyota che debutta con estate 2020 in Italia è un piccolo furgone, molto configurabile e in parte parente di suoi rivali diretti PSA con i quali condivide alcuni sistemi alla base. Sono due le lunghezze, da 4,4 a 4,75 metri, identificate come Short e Long, tra le quali il passo ruota varia di 19 cm. Proace City è un completamento di gamma come dicevamo, piccolo rispetto al Proace “grande” con volumi carico dai 3.3 ai 3.9 metri cubi e portata fino a 1000 Kg (650 Proace City Short). Esattamente i valori a confine con il fratello maggiore già in vendita.

La modalità Smart Cargo, che riposiziona il sedile anteriore, aumenta a 3.7 e 4.3 i volumi (rispettivamente per Short e Long) portando a 3.1 e 3.4 metri le lunghezze massime degli oggetti caricabili sui Proace City, mentre resta di 1.5 tonnellate il traino. Con Proace, la gamma Toyota è tra le poche nel segmento a trasportare ben due Euro pallet sulla versione Short. Le portiere possono essere asimmetriche.

SICUREZZA. Se il modello di accesso gamma Toyota Professional deve farsi notare per qualcosa, rispetto alla concorrenza, lo fa anche grazie ai vari pacchetti di sicurezza, attiva e passiva su tre livelli. Sono dotazioni molto utili e non da tutti, come l’ACC. Ovviamente gli ADAS e gli automatismi più succosi, quasi da berlina, sono dedicati maggiormente alle versioni passeggero di Proace, denominate Verso, ma per tutti non manca una App evoluta, che permette di gestire il mezzo (manutenzioni) e la flotta del caso. Idem per anche la chiamata emergenza, sempre inclusa.

MOTORI TERMICI (francesi, per ora). I nuovi Proace City e Verso 2020 sono solo benzina e diesel, non ibridi o elettrici from Japan per ora. 1.2 110 CV il primo motore, tre cilindri benzina, dedicato alle versioni corte di Proace. Mentre il diesel 1.5 quattro cilindri va da 75CV a 130CV, quest’ultimo anche sposato al cambio automatico otto marce. Non sarà per ora elettrico da noi il Proace City, anche se in alcuni Paesi d’Europa arriva già nel 2020 l’atteso EV green. Toyota lo ha pronto e lo sfodera prima dove il mercato locale lo attende, come in Olanda e Norvegia. Da noi sarà in strada nel 2021 il primo Proace elettrico, che tra i clienti interessati vedrà forse anche alcuni colossi tricolori come Poste o Enel, ma è ancora tutto da vedere.

VERSO. Il Toyota Proace City dedicato al trasporto persone, detto “passenger” e non solo Van è il Proace City Verso: più ricco sia fuori sia dentro. Proposto su tre livelli allestimento fino a sette posti, con portellone verticale finestrato, tetto panoramico e Infotainment su touch da 8’’. Il punto forte è ancor più nelle dotazioni sicurezza, con molti ADAS non comuni a mezzi concorrenti meno freschi di lancio e la variante Luxury.

Listino prezzi, Allestimenti e Noleggio

Tre i livelli di allestimento previsti, per il nuovo Toyota Proace City, con il secondo (Comfort) quello più gettonato e arricchibile di altri accessori, con tre pacchetti opzionali. Le opzioni di porta laterale sono sempre disponibili. Il Van Proace City in versione Ground è quello per lavori più “duri” oltre al centro città. Usa una gommatura M+S, alcuni rinforzi e il controllo trazione, rimanendo sempre un veicolo FWD, anteriore. Succosa, tra le dotazioni accessorie, la visione Smart: con tre telecamere per lati e retro, a prova di passaggi e parcheggi “impiccati” grazie a un display supplementare 5’’ al posto del retrovisore. Per facilitare il lavoro di spostamenti estremi, anche un misuratore di carico, che con spia e suono avvisa se sale a bordo una massa oltre la portata massima consentita.

PREZZI. Il listino prezzi Toyota 2020 vede Proace City a partire da 11.400 euro, netto IVA, con possibilità di leasing da 118 euro al mese. Listino prezzi da 17.150 euro anche leasing a rate dai 169 euro al mese per il Proace Verso. In caso di adesione, con l’assicurazione della Casa inclusa del secondo caso, vari vantaggi: per il furto ci sono anche 3.000 euro di rimborso sul materiale trasportato, oltre il valore a nuovo (entro i 5 anni) qualora si compra un nuovo mezzo Toyota in sostituzione.

Ultimo vantaggio, del momento, sono i 500 euro di bonus extra nella campagna promozionale di lancio: un coupon che si prenota online. Per quanto riguarda il noleggio classico, Proace City è proposto con formula inclusiva da 289 euro al mese. Prossimamente, appena possibile, realizzeremo anche una prova su strada del nuovo LCV Toyota 2020.