Che si chiamino Turing, Ampere, Volta o Vattelapesca, il debutto delle nuove schede video gaming di Nvidia potrebbe essere più lontano di quanto pensiamo.

Questo è almeno quanto riporta il sito PCGamesN, che non prevede una presentazione entro marzo, alla GDC (Game Developers Conference) o all’evento della stessa Nvidia, la GTC (GPU Technology Conference).

Abbiamo parlato con il gigante del settore grafico e sembra che non ci sarà il lancio di nuove schede video alla Game Developers Conference del prossimo mese. Alla GPU Technology Conference l’azienda offrirà maggiori dettagli su deep learning, intelligenza artificiale e automobili autonome”.

Nvidia ha presentato la sua attuale ammiraglia gaming, la GeForce GTX 1080 Ti, proprio alla GDC dello scorso anno e vedere un rinnovamento dell’offerta a quasi due anni dal debutto delle prime schede Pascal (GTX 1080/1070) sembra “cosa buona e giusta”. PCGamesN sembra però gettare acqua sulle nostre aspettative.

Tutto rimandato al Computex di inizio giugno? Forse, per i partner taiwanesi sarebbe un palcoscenico ideale per presentare versioni personalizzate. Tra la GTC e la manifestazione di Taipei ci sono però due mesi in cui ogni momento potrebbe essere buono per presentare i nuovi prodotti.

In ogni caso, con l’arrivo dei primi Nvidia Big Format Gaming Display nel corso dell’estate – 65 pollici 4K con supporto HDR e refresh rate a 120 Hz, G-Sync e Nvidia Shield Android TV integrati – Nvidia dovrà offrire certamente qualcosa di più della GTX 1080 Ti, non sempre in grado di garantire un gameplay fluido in 4K.


Tom’s Consiglia

Se guardare i prezzi delle schede video ti fa venire il mal di testa, puoi farci poco. Almeno proteggi i tuoi occhi con gli occhiali che schermano la luce blu.