Samsungpotrebbe presentare pannelli OLED 4K destinati ai notebook al Consumer Electronics Show (CES) 2019, che aprirà i battenti l’8 gennaio. Stando alle indiscrezioni, l’azienda sudcoreana avrebbe creato tre dimensioni – 13,3 pollici, 14 pollici e 15,6 pollici – per coprire la stragrande maggioranza del mercato.

Tra le aziende in trattativa per adottare questi pannelli nei propri prodotti vi sarebbero HP, Dell e Lenovo, i big del settore, ma ovviamente non si possono escludere anche altri produttori. Ovviamente Samsung li userà anche per i propri dispositivi.


Oltre all’alta risoluzione e alle tipiche caratteristiche degli OLED, tra cui il basso consumo, si spera che i nuovi pannelli non costino eccessivamente, o almeno non quanto l’OLED da 2560 x 1440 che Samsung Display fornì ad HP e Lenovo nel 2017, in volumi molto limitati, e che venne dismesso proprio per la poca appetibilità.

La differenza di prezzo tra OLED e LCD si è fatta molto meno marcata di recente e di conseguenza l’offerta potrebbe essere decisamente più vasta che in passato. Secondo l’industria sudcoreana, la differenza di prezzo tra un pannello OLED Samsung da 15,6 pollici e un analogo LCD è di circa 50-60 dollari. Di conseguenza i pannelli OLED ad alta risoluzione potrebbero trovare spazio sui notebook di fascia alta, dove i produttori hanno maggiore margine di manovra per osare, tanto nelle caratteristiche quanto nei prezzi.

Huawei Matebook D con CPU Ryzen a 599 euro, un buon prodotto se non hai necessità specifiche.