Nintendo Switch ha appena compiuto il suo primo anno di vita e le sue vendite fanno registrare numeri da capogiro. Eppure, secondo i migliori analisti del settore, la casa di Mario potrebbe sviluppare una versione potenziata della nuova console.

Nello specifico, Richard Leadbetter di Digital Foundry ha analizzato i vantaggi di una eventuale Nintendo Switch Pro, alla stregua delle versioni potenziate PS4 Pro e Xbox One X, magari sfruttando proprio il nuovo processore Tegra X2 di NVIDIA, con l’obiettivo finale di estendere il ciclo vitale della console Nintendo.

Nintendo SwitchNintendo Switch

Secondo Leadbetter questa eventualità è assolutamente realistica, in virtù delle ultime dichiarazioni di Tatsumi Kimishima, attuale amministratore delegato di Nintendo, intenzionato a supportare Nintendo Switch oltre i consueti 5-6 anni, ma anche perché in realtà la casa di Kyoto non è nuova alle revisioni hardware.

In passato Nintendo ha già prodotto versioni migliorate e potenziate di alcune sue console, come Nintendo DSi e New Nintendo 3DS, con indiscutibili vantaggi sullo sviluppo di nuovi titoli (addirittura l’esclusiva di Xenoblade Chronicles su New Nintendo 3DS), oltre che alla migliore fruizione da parte dell’utente finale, come ad esempio un migliore caricamento dei frame su schermi più grandi e performanti.

tegra x2tegra x2
Il nuovo Tegra X2 di NVIDIA potrebbe essere il cuore di Nintendo Switch Pro

L’unico rischio, secondo Richard, sarebbe quello di frammentare il mercato con più console della stessa casa e dello stesso segmento. Tuttavia, si tratta di un rischio trascurabile, dato che con PS4 Pro e Xbox One X i giocatori si stanno già abituando agli aggiornamenti hardware nel corso dell’attuale generazione.

Voi paghereste di più per una Nintendo Switch Pro?


Tom’s Consiglia

Se volete iniziare a giocare con Nintendo Switch, potete trovarla a un ottimo prezzo su Amazon.


PlayStation 4 Pro 1TBPlayStation 4 Pro 1TB PlayStation 4 Pro 1TB

Xbox One X - Console 1TBXbox One X - Console 1TB Xbox One X – Console 1TB