venerdì 12 gennaio 2018 12:52

(ANSA) – FIRENZE, 12 GEN – “Mi auguro che si faccia quelloche si deve fare, cioè arrivare presto ad eleggere unagovernance, delle persone che sulla base di progetti possano farripartire il calcio, possano rifondare il calcio, possano farequello che abbiamo sempre detto, e che non si ferma certamentealle dimissioni del presidente Tavecchio”. Lo ha detto LucaLotti, ministro dello Sport, a proposito della situazione dellaFigc. “Non risponderò a nessuna domanda su un mio candidatopreferito o su chi eventualmente potrei vedere meglio comepresidente”, ha affermato Lotti, a margine di un incontro sulleinfrastrutture a Firenze. Per il ministro c’è bisogno, da parte”dei vertici delle varie associazioni che compongono laFederazione e i vertici della Lega” di “riorganizzarsi,strutturare presto una governance, perché di questo c’è bisogno,puntando su progetti, su programmi, più che su uomini opersonalismi”.