venerdì 27 ottobre 2017 17:06

ROMA – Il magnate russo Mikahil Prokhorov, secondo fonti statunitensi, avrebbe raggiunto un accordo per cedere il il 49% dei Brooklyn Nets – di cui detiene la maggioranza assoluta – all’imprenditore nativo di Taiwan Joseph Tsai, cofondatore del colosso del commercio asiatico Alibaba che detiene un patrimonio personale di oltre 8 miliardi. La cifra pattuita è basata sulla valutazione totale della franchigia che si aggira attorno ai 2.3 miliardi di dollari e, secondo gli accordi, Prokhorov resterà azionista di maggioranza dei Nets per almeno altri quattro anni. Tsai, che almeno per ora non avrà voce in capitolo sulle questioni sportive, si è però assicurato un’opzione per poter mettere le mani sulla maggioranza delle quote dei bianconeri in futuro. Escluso invece il coinvolgimento nell’affare delle quote del Barclay’s Center di Brooklyn di cui resterà proprietario il miliardario russo.