LECCE – Tragedia alla stazione di Lecce. Un senza fissa dimora di nazionalità italiana è stato travolto e ucciso da un treno in arrivo

da Bari. L’uomo si trovava sul primo binario.

Il 58enne originario di Monteroni di Lecce, si sarebbe sporto sul binario per raggiungere una conduttura di acqua, ma a quanto pare, accecato dal sole, non si sarebbe accorto dell’arrivo del treno.

Dopo l’impatto è stato trascinato per diversi metri prima che il convoglio fermasse la propria corsa. Indagini sono in corso da parte della polizia ferroviaria. Lievi ritardi alla circolazione ferroviaria.