VENEZIA – Contro il Benevento tritatutto, il Venezia dovrà sfoderare una grande prestazione, domani al Penzo: “Il Benevento sta facendo un campionato a sé e ottenendo risultati eccezionali”, esordisce il tecnico dei veneti Alessio Dionisi in conferenza stampa – Avere un margine di sei punti a questo punto della stagione rende onore al lavoro di Inzaghi. Il confronto fra me e lui non c’entra nulla, per me affrontarlo è solo uno stimolo per fare bene. L’avevo già conosciuto nell’amichevole che avevamo in programma in estate e che poi non è stata disputata”.

Contro la squadra di Super Pippo, grande ex di giornata (che portò i lagunari dalla C alla B), tutto dovrà girare alla perfezione: “Sulla carta loro sono favoriti, ma non firmo per un pareggio perché scenderemo in campo per provare a vincere, vedremo poi chi avrà la meglio. Il Benevento non è una squadra che fa la partita: sta lì, aspetta e sfrutta le occasioni grazie alle qualità dei suoi uomini migliori. Vorrei giocare tante sfide come quella di domani, è bello affrontare questi avversari in grandi appuntamenti”.