ROMA – “Pronto per la sfida con la Juventus“. Si presenta così il neo acquisto della Fiorentina Pedro, 22 enne attaccante proveniente dalla Fluminense. “Il mio punto di riferimento è Ibrahimovic” spiega la giovane punta che sulle spalle avrà la maglia numero 9: “So quanto sia importante questa maglia e farò di tutto per onorarla. Bello giocare insieme a Ribery, Bello affrontare Cristiano Ronaldo, speriamo di vincere sabato”.

Psg, Al-Khelaifi: “Icardi è un grande attaccante”

Mauro Icardi è un grandissimo attaccante”. Parola del presidente del Psg Nasser Al-Khelaifi che a margine dell’assemblea generale dell’ECA ha commentato l’arrivo a Parigi dell’argentino. “I suoi numeri in Serie A dimostrano che è forte e puntiamo su di lui” prosegue l’imprenditore che non si sbilancia sul possibile riscatto dell’attaccante fissato a 70 milioni di euro: “Vediamo cosa succederà in questa stagione prima”.

Liga, salta la prima panchina

Salta la prima panchina della Liga spagnola: Albert Celades è il nuovo allenatore del Valencia e prende il posto dell’esonerato Marcelino Garcia Toral, da tempo in guerra con la proprietà del club, che ha salutato dopo due anni. Il nuovo tecnico ha firmato fino al giugno 2021. Il club ha pubblicato sui social un messaggio di ringraziamento all’ex allenatore per “il lavoro svolto e la dedizione”.

Tennis, Berrettini sogna le Atp Finals

Matteo Berrettini sogna le Atp Finals. “Già il fatto di essere in corsa mi rende felice, ma se non dovessi riuscirci sarebbe comunque una stagione positiva” spiega il tennista romano che dopo la semifinale agli Us Open persa solo con Nadal, sta scalando la classifica Atp. Berrettini è al momento nono nella Race 2019 dopo l’impresa a New York e punta a entrare nei primi otto della stagione. “Proverò a qualificarmi. A inizio anno era un obiettivo impensabile, dopo lo Us Open sono in ballo e ci proverò” ribadisce l’azzurro.

di Enrico SarzaniniEdipress