giovedì 12 ottobre 2017 12:43

È una prima nazionale, ha debuttato il 26 settembre ma sarà in scena al Teatro Roma fino al 19 novembre. La nuova stagione teatrale si è aperta con una grande scommessa: I Bonobo, lo spettacolo di Laurent Baffie con adattamento e regia di Virginia Acqua. Il Teatro Roma porta avanti anche con questa rappresentazione la tendenza a tenere in scena gli spettacoli a lungo, almeno per 5 o 6 settimane, alzando così sia il livello produttivo che imprenditoriale.

Protagonisti de I Bonobo sono Fabio Ferrari, Gianluca Ramazzotti, Giorgio Borghetti, Milena Miconi, Jun Ichicawa e Stefania Papirio. Sul palco va in scena una commedia irriverente (tra i successi francesi più acclamati e replicati) che, con un linguaggio divertente, farà divertire il pubblico in sala attraverso le vicende dei tre protagonisti: tre uomini, tre adorabili canaglie per le quali è impossibile non parteggiare. Sono Andrea, cieco, Daniele, sordo e Leonardo, muto, sono tre amici d’infanzia disabili, che incarnano in tutto e per tutto la saggezza delle tre famose scimmiette. Stanchi dello loro vite decidono di mettere in rete un annuncio su una chat di incontri, elaborando un piano per nascondere i loro handicap. Grazie al loro stratagemma e a un sito di incontri creato proprio da loro i tre si alternano nei tre differenti appartamenti per incontrare le tre donne, Tina, Angelica e Giulia che si sono iscritte alla chat. Per non far scoprire le loro disabilità i tre uomini inventeranno i più incredibili stratagemmi che permetteranno a Leonardo il muto di parlare ad Andrea il cieco di vedere e a Daniele sordo di sentire. Ma malgrado questo, niente andrà come previsto e ci sarà da ridere.