Jackie Chun è l’attesissimo personaggio appena annunciato dalla compagnia Tamashii Nations per la sua linea S.H.Figuarts dedicata alla prima stagione di Dragon Ball. Come le altre uscite sarà dotato di articolazioni che gli permetteranno di assumere la vostra posa preferita.





Jackie Chun è l’alter ego di Muten Roshi, il Maestro delle Tartarughe, che durante il Torneo di arti marziali decide di partecipare sotto mentite spoglie per spingere i suoi allievi Son Goku e Crilin a continuare ad allenarsi. Il buffo travestimento comprende solamente una tunica da combattimento nera e una parrucca ma a quanto pare basta per non farsi riconoscere dai suoi giovani allievi. Durante il ventunesimo torneo Tenkaichi, Jackie Chun ha la meglio su Goku solamente per via della sua piccola statura che non riesce a raggiungere l’avversario nel colpo finale. Durante il ventiduesimo torneo, invece, decide di ritirarsi dal ring dopo aver combattuto con Tenshinhan, allievo del suo compagno Eremita della Gru, che reputa un avversario abbastanza forte per poter spingere Goku ad allenarsi.

Jackie Chun sarà, nelle forme del corpo base, molto simile a Muten Roshi ma per quanto riguarda volti e accessori notiamo già dalle foto differenze sostanziali. Prima di tutto la testa sarà già completa di capelli. I volti e la barba saranno intercambiabili tra loro in modo tale da poter creare più combinazioni. Saranno inoltre presenti mani alternative, un microfono, braccia con le maniche arrotolate e una sfera del drago. Non sappiamo come mai questa sfera avrà un colore differente. Che sia l’inizio di una nuova serie di personaggi con colorazione alternativa?





Jackie Chun sarà disponibile da Maggio 2020 al costo di 6000 Yen mentre è previsto il suo arrivo in italia i mesi successivi (Giugno/Luglio) ad un costo suggerito di 65,00 euro, Un vero Must-Have per gli amanti della prima serie. I prodotti Tamashii Nations sono distribuiti in Italia daCosmic Group.

Molte uscite di questa linea sono disponibili su Amazon.com a questo link, mi raccomando, diffidate dalle imitazioni, le originali hanno il logo Bandai.