Inov-8 è la prima azienda del settore calzature sportive ad aver annunciato una linea di scarpe per trail running e fitness con suola a base di grafene. In collaborazione con University of Manchester I tecnici sembrano essere riusciti a realizzare un tipo di scarpa dalla base più solida, elastica e resistente all’usura.

“Il grafene è il più sottile materiale sulla terra e 200 volte più robusto dell’acciaio. Isolato per primo della University of Manchester nel 2004, è il primo materiale ‘a due-dimensioni’ di un solo atomo di spessore e ha il potenziale di rivoluzionare molti settori tecnologici”, conferma Inov-8.

inov-8inov-8

L’idea è quella di sbarcare sul mercato con una linea (G-Series) dedicata agli appassionati di corsa estrema e a chi si allena in palestra. Sotto il profilo prestazionale, soprattutto in ambito outdoor, potrebbe rappresentare davvero un grande salto in avanti. Oggi le scarpe per trail running – quelle per correre su sterrato, in montagna o nei boschi – sono soggette a grandi compromessi.

Da una parte devono resistere al contatto con rocce, terreni difficili e anche ghiaccio, dall’altra mantenere inalterate le caratteristiche di scarpetta da corsa e infine fornire sufficiente presa e non usurarsi precocemente. Insomma, è un segmento complicato.

scarpescarpe

“Quando il grafene è usato nella gomma delle scarpe Inov-8 G-Series si hanno tutte le sue proprietà, inclusa la resistenza. La nostra formula unica rende le suole il 50% più robuste, il 50% più elastiche e il 50% più resistenti all’usura delle corrispondenti versioni presenti sul mercato”, sostiene il professor Aravind Vijayaraghavan della University of Manchester.

A questo punto non resta che attendere la fase di vendita, prevista per il 2018, e anche i prezzi di listino. Considerando che gli attuali top di gamma della ditta inglese raggiungono i 170/180 euro.


Tom’s Consiglia

Con clima freddo il running si può fare solo con abbigliamento tecnico adeguato: fondamentale ad esempio una maglietta termica ODLO.