MONACO DI BAVIERA (GERMANIA) – Appare sempre più possibile il matrimonio tra il Bayern Monaco e l’ex manager dell’Arsenal Arsene Wenger. Dopo le smentite del club bavarese è stato lo stesso 70enne tecnico alsaziano a confessare che ci sono dei contatti in corso. “Mercoledì pomeriggio mi ha chiamato Rummenigge – ha raccontato a beIN Sport – In quel momento non potevo rispondere ma per educazione l’ho richiamato. Era in auto, stava andando a vedere la partita con l’Olympiacos. Abbiamo parlato per 4-5 minuti al massimo, mi ha detto che hanno affidato la panchina a Flickper due partite e mi ha chiesto se fossi interessato visto che stanno cercando un allenatore. Gli ho risposto che avevo bisogno di pensarci e abbiamo deciso insieme che ci sentiremo la prossima settimana visto che sarò a Doha fino a domenica. La vera storia è questa qui“. Wenger sembra avere qualche perplessità. “Il Bayern è a un punto di svolta. Hoeness, un uomo chiave per il club, sta per andare via. Rummenigge lo farà fra un anno, sembra che il futuro sia incerto. E oggi il club, che è sempre stato molto discreto nel gestire questo genere di cose, è esposto a voci che arrivano da tutte le parti“.

Gioca gratis con Mister Calcio Cup – 11 in campo, il fantasy game di calcio del Corriere dello Sport-Stadio. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora!Gioca!