MILANO – “Per come abbiamo giocato non meritavamo assolutamente di perdere“. Questo il pensiero di Marco Giampaolo dopo la sconfitta con l’Inter. Il tecnico, ai microfoni di Sky Sport, prosegue nella sua analisi: “Se non porti punti a casa dopo questo tipo di prestazione non puoi essere soddisfatto, anche se sono molto orgoglioso della mia squadra. Sono arrabbiato però, perchè sulla rimessa di Dalbert c’era un fallo clamoroso su Ekdal: invece di dare la punizione a noi è stato dato il corner da cui è nato il gol del 2-1. Rimane il grande rammarico di non aver portato a casa un risultato positivo dopo una prestazione del genere. In certi momenti della gara ci sono mancati cinismo e furbizia, qui a San Siro i raccattapalle rimettono velocemente in campo la palla e devi essere furbo, se non sei svelto. Siamo andati molto bene in fase di non possesso, giusto un po’ di imprecisione in fase offensiva ma alla fine ho poco da rimproverare ai ragazzi, la squadra mi è piaciuta. NapoliTorino? Non la guarderò, voglio solo andare via – conclude il tecnico blucerchiato».

INTER-SAMPDORIA 2-1: NUMERI E STATISTICHE