ROMA – La notte Nba si tinge d’azzurro per il derby tra Gallinari e Melli. Nell’ultima sfida prima dell’All Star Game, il Gallo sale il cattedra e trascina Oklahoma al successo contro i Pelikans. Prestazione maiuscola per l’ala di Sant’Angelo Lodigiano che nella sfida con il connazionale Nicolò Mellimette a referto 29 punti in quasi 33 minuti, 11 dei quali nell’ultimo quarto. New Orleans torna dunque alle vittoria dopo due sconfitte consecutive (Boston Celtics e San Antonio Spurs), violando per 123-118 il parquet dei New Orleans Pelicans, ai quali non bastano i 32 punti di ZionWilliamson, top-scorer dell’incontro. Buona prestazione anche per NicolòMelli, fresco di convocazione per il weekend delle stelle a Chicago. Dopo tre successi consecutivi, per i Pelicans arriva dunque la sconfitta e nel prossimo match, in programma giorno 22, trasferta contro Portland.

Che show tra Boston Celtics e Los Angeles Clippers!

Nell’altro match Nba disputato nella notte italiana, vittoria dopo due overtime per i BostonCeltics, che la spuntano per 141-133 sui Los AngelesClippers grazie ai 39 punti firmati da un JaysonTatum in stato di grazia. Tra i californiani, infortunio al ginocchio, durante il secondo quarto, per PaulGeorge, costretto ad uscire dal campo.