domenica 29 ottobre 2017 09:57

SEPANG«È inutile fare tanti discorsi, è evidente che bisogna pensare al team, ai ragazzi che stanno lavorando anche a casa e certe scelte, anche se sono dolorose, vanno fatte». Gigi Dall’Igna, direttore generale della Ducati Corse, risponde con estrema sincerità alla domanda sulla “mappatura 8”, le indicazioni date a Jorge Lorenzo durante il Gp di Malesia per agevolare il sorpasso di Dovizioso.

TESTA A VALENCIA«Mi sembra di poter dire che i due piloti sono stati intelligenti, hanno fatto le cose giuste per riuscire a portare a casa questa doppietta, bravi a tutti e due e grazie a Jorge – continua Dall’Igna a SKy – Peccato per l’Australia? Non pensiamo ai rimpianti ma a quanto di bello abbiamo fatto in questa stagione, abbiamo portato un grande Marquez all’ultima gara e questo è importante, abbiamo fatto la nostra parte, la crescita di Ducati è evidente. A Valencia sarà difficile, ma siamo stati competitivi in tantissime gare e andiamo con la testa pronta pensando di poter fare un buon risultato».

GP MALESIA, TRIONFO DOVIZIOSO

CLASSIFICA MOTOGP

IN DIRETTA DALLA MALESIA