mercoledì 8 novembre 2017 22:41

MILANO – «La squadra a cui mi piace fare di più gol? La Juventus». Parola di Mauro Icardi, ospite della prima puntata della trasmissione “Drive Inter” in onda su Inter TV, canale tematico ufficiale del club. «Quello con i bianconeri è il “Clasico” d’Italia e segnare a una rivale così è sempre bello. La tripletta nel derby con il Milan? E’ stata un’emozione per tutti gli interisti».

«Il Bayern vuole Icardi»

L’ITALIA Icardi ha avuto anche la possibilità di giocare per la Nazionale italiana, ma poi ha scelto l’Argentina. «Ringrazio l’Italia per tutto quello che mi ha dato, ma mi sento argentino e tornare a giocare con l’Argentina è stato un sogno».

I CAPELLI BIONDI – Poi rivela una curiosità: «I capelli biondi? Li ho fatti perché dovevamo registrare un’intervista con Susana Gimenez, molto famosa in Argentina. Lei e Wanda sono bionde e l’ho fatto per l’occasione». Icardi svela anche il soprannome che gli hanno dato i suoi compagni di squadra: ‘tamarro’: «Mi piacciono le macchine sportive, gli orologi. I miei compagni a volte scherzano su questo. Non so esattamente cosa significhi tamarro. Mi piace vestirmi bene, in quel senso lì non sono un tamarro. I compagni mi dicono che con gli orologi sono tamarro».

IMMOBILE E DYBALA – Al fantacalcio, Icardi dice di sapere che in tanti hanno speso tanto per comprarlo, ma lui consiglia Immobile: «Non so se mi comprerei, prenderei Immobile perché sta facendo tantissimi gol. Quest’anno è facile». E sul suo connazionaleDybala dice: «Ha iniziato molto bene ma è un trequartista, non un attaccante d’area».

Il capitano interista qualche ora prima aveva anche tranquillizzato i tifosi sulle sue condizioni con un post sui social network: «Niente di grave, ho solo preso un colpo».