Visual Core è l’arma segreta nascosta da Google nei nuovi Pixel 2. Si tratta di una nuova IPU (Image Processing Unit) progettata da Big G per l’eleborazione delle immagini, con particolare riferimento all’HDR+. L’azienda di Mountain View ha deciso di tenerlo disattivato per il momento, con la logica di farlo entrare in funzione con il rilascio di Android 8.1 Oreo.

Le potenzialità di Visual Core però potranno essere testate già nelle prossime settimane, quando dovrebbe partire il roll-out della prima developer preview di Android 8.1. In questo caso la funzionalità sarà attivata come opzione sviluppatore, al fine di poter avviare concretamente i primi test sul campo, fermo restando la possibilità per tutte le app di terze parti che utilizzano Android Camera API di poterla sfruttare in ottica futura.

google pixel 2 1280x636google pixel 2 1280x636

L’obiettivo di Google con Pixel Visual Core sarà quello di rendere disponibile l’HDR+ su applicazioni di terze parti. Big G afferma come gli 8 core del suo chip siano in grado di eseguire oltre 3.000 miliardi di operazioni al secondo, consentendo al nuovo standard di essere 5 volte più veloce, consumando però meno di 1/10° dell’energia rispetto al SoC principale. Ma non è tutto.

Leggi anche: Google Pixel 2 e Pixel 2 XL ufficiali, fotocamere al top

Big G ha infatti reso Pixel Visual Core programmabile. Questo vuol dire che, in futuro, potranno essere integrate nuove funzionalità, con un potenziale enorme e ancora inesplorato. Non a caso Google è già al lavoro su nuove applicazioni per sfruttarlo, anche se ovviamente non ha fornito ulteriori dettagli in merito.

id718279 1id718279 1

Insomma, nel caso dei Pixel 2 un vero e proprio co-processore dedicato all’immagine che si andrà ad affiancare a quello principale, ovvero lo Snapdragon 835. Appare concreta dunque la possibilità che i nuovi smartphone Google, una volta attivato Visual Core, possano compiere un ulteriore salto di qualità in ambito fotografico.

Mai come quest’anno Google si è concentrata sul comparto fotografico dei propri smartphone, un aspetto che rappresenta sempre più l’ago della bilancia per gli utenti in fase d’acquisto. A questo punto attendiamo di poter provare in presa diretta le potenzialità di Visual Core.


Tom’s Consiglia

Il Galaxy A5 2017, smartphone di fascia media targato Samsung, è in offerta su Amazon con uno sconto del 30% sul prezzo di listino.