martedì 26 dicembre 2017 09:52

(ANSA) – PECHINO, 26 DIC – Un tribunale cinese ha condannatooggi il noto attivista Wu Gan, conosciuto anche come ‘UltraVulgar Butcher’ (‘Il macellaio volgarissimo’), a otto anni diprigione per sovversione. La Corte del popolo intermedia n.2 diTianjin ha giudicato Wu colpevole di aver sovvertito il poterestatale e ha emesso la sua sentenza. L’attivista farà appello,ha dichiarato il suo avvocato Ge Yongxi. “Sono grato al partito per avermi concesso questo altoonore”, ha ironizzato Wu in tribunale dopo la lettura dellasentenza. “Rimarrò fedele alla nostra aspirazione originaria, mirimboccherò le maniche e mi impegnerò ancor di più”, ha aggiuntol’oppositore giocando con note frasi che il presidente cinese XiJinping usa spesso per esortare i funzionari del Partitocomunista a migliorare il loro lavoro.