mercoledì 16 maggio 2018 12:54

ROMA – “Cosa fare per conquistare una ragazza russa”. Sembra il titolo di un vecchio film di serie B ed invece era il titolo di un capitoletto di un manuale diffuso durante un corso organizzato dalla Federcalcio argentina (Afa) per dirigenti, giocatori, tecnici e giornalisti argentini che si recheranno in Russia per la Coppa del Mondo. Finita presto sul web, la vicenda ha fatto scalpore e creato non poche polemiche prima che il testo venisse riproposto emendato, senza più quelle due pagine che in otto capitoletti avrebbero avuto l’intenzione, tra ovvietà e triti luoghi comuni, di preparare presunti casanova. Come spiega il quotidiano sportivo Ole’, l’Afa ha tenuto ieri una ‘Conferenza sulla lingua e cultura russa’, organizzato dall’area dell’Educazione dell’ente.

IL MANUALE INCRIMINATO – Il corso, gratuito, era condotto da un docente di lingua russa e tra i materiali di studio, c’era anche un manuale che, a sorpresa, conteneva anche il capitolo dedicato ai latin lover. Tra le chicche, vi si spiegava che le donne russe ‘preferiscono le persone pulite e ben vestite’, ‘non vogliono essere trattate come oggetti ma come persone di valore’, ‘non apprezzano gli uomini troppo timidi o che vedono tutto in negativo’, e via così di banalità in banalità. L’Afa, una volta sollevato il polverone, ha spiegato di non essere stata a conoscenza di questo particolare e di aver fatto eliminare le due pagine incriminate dal manuale, che a suo parere ‘resta utile’ per chi andrà in Russia per il Mondiale.

I 35 preconvocati da Sampaoli

Tutto sui Mondiali 2018