Forza nuova insiste. E rilancia. Il 28 ottobre, nell’anniversario della marcia su Roma, ci sar la marcia dei patrioti. L’iniziativa, gi annunciata a settembre, sembrava finita in soffitta dopo lo stop del ministro Minniti. Ma sui social appare oggi anche un orario e un luogo: alle 16 in piazzale Pier Luigi Nervi, all’Eur. Contro la marcia si era espresso anche il Viminale. Nonostante ci ora Forza Nuova ha diffuso i dettagli della marcia: Il concentramento fissato nello stesso luogo alle ore 15; il corteo partir alle ore 16, precisano su Facebook. Forza Nuova ha presentato un preavviso alla questura per le valutazioni di rito. Ma il ministro dell’Interno Marco Minniti ha ribadito l’assicurazione che la marcia non ci sar, perch non sar autorizzata .

Fiore (Fn): tema corteo costituzionale

Ho consegnato la comunicazione necessaria per l’autorizzazione con un percorso non centrale, ma che definirei “romanissimo”. Il tema del corteo si potrebbe definire costituzionale: accoglie le preoccupazioni di tanti che vedono le libert degli italiani restringersi sempre di pi, mi riferisco al diritto di criticare l’invasione e le continue discriminazioni antitaliane. Cos il segretario di Fn Roberto Fiore sulla pagina Facebook dell’organizzazione ricordando anche le tante adesioni da tutta Italia al corteo.

Anpi: Stato blocchi i fascisti

Immediata la reazione dell’Anpi. Lo Stato antifascista deve intervenire per bloccare la marcia su Roma. Non si tratta pi di semplici boutade ma di un piano eversivo che va sconfitto ha afferma il presidente romano dell’Associazione nazionale partigiani, Fabrizio De Sanctis, commentando la conferma dell’iniziativa di Forza Nuova il 28 ottobre.

Minniti: non ci sar alcuna autorizzazione

E il responsabile del Viminale Marco Minniti ha assicurato che non ci sar n la marcia su Roma n altra manifestazione di Forza Nuova. Con le motivazioni da me gi espresse in Parlamento – ha affermato – ho gi dato disposizione al

questore di Roma di non concedere l’autorizzazione per la manifestazione promossa da Forza Nuova a Roma il prossimo 28 ottobre. Una presa di posizione alla quale ha reagito cos Fiore: Il 28 ottobre saremo comunque in piazza. Manifesteranno tutti gli italiani che amano davvero la patria. Il modo in cui sta agendo il ministro Minniti altamente irrituale, la legge prevede che sia il questore ad esprimersi in base al contenuto del preavviso che abbiamo presentato.

© Riproduzione riservata