ROMA – E’ morto poco fa in una clinica romana a 68 anni l’ex calciatore Giovanni Bertini. Lo apprende l’Ansa. Fisico imponente e carattere esuberante, nato nel gennaio 1951 a Roma, Bertini, detto “Giovannone”, giocò da difensore negli anni ’70 con Roma, Arezzo, Taranto, Fiorentina, Ascoli, Catania, Benevento. Una volta lasciato il calcio professionistico era diventato un volto noto della televisione, intervenendo spesso in programmi locali del Lazio, tra i quali quelli di Tv 2000.

Bertini e la terribile Sla

Nel giugno 2016 gli era stata diagnosticata la sclerosi laterale amiotrofica (Sla) e la figlia Benedetta, giornalista, aveva sottolineato pubblicamente le difficoltà riscontrate, in alcune occasioni, per la cure e un accudimento dignitoso del padre. Nel dicembre 2016, già malato, Giovanni Bertini fu ospite della “sua” Roma in occasione di una partita di campionato contro il Chievo.