BARCELLONA – Stasera al Camp Nou Barcellona e ManchesterUnited scenderanno in campo per la gara di ritorno dei quarti di finale di Champions League. Nel match dell’Old Trafford i blaugrana sono riusciti ad avere la meglio per 1-0 grazie all’autorete di Shaw. Un punteggio che permette alla squadra di Valverde di partire con i favori del pronostico, anche se Messi e compagni dovranno sfatare un tabù: il Barcellona, infatti, nelle ultime tre edizioni della Champions League non è mai andato oltre i quarti di finale e la Pulce non segna un gol in questo turno a eliminazione diretta da ben sei anni. Dall’altra parte ci sarà un Manchester United che ha già dimostrato di essere in grado di ribaltare il risultato anche in trasferta, come accaduto agli ottavi, quando la squadra di Solskjaer, dopo lo 0-2 dell’Old Trafford contro il PSG, è riuscita a rimontare il parziale al Parco dei Principi vincendo per 3-1 ed estromettendo i parigini dalla competizione. Valverde, dunque, in conferenza stampa ha predicato calma, anche perchè quanto successo lo scorso anno contro la Roma fa ancora male e dovrà servire alla squadra per non commettere nuovamente gli stessi errori.

SEGUI BARCELLONA-MANCHESTER UNITED IN DIRETTA SUL NOSTRO SITO

DIRETTA TV – Barcellona-Manchester United è in programma al Camp Nou stasera alle 21 e sarà visibile in esclusiva in diretta su Sky Sport Football e Sky Calcio 3. Inoltre per tutti i clienti Sky sarà disponibile anche in streaming sulla piattaforma Skygo.

PROBABILI FORMAZIONI – Valverde dovrebbe affidarsi al solito 4-3-3, confermando quasi in toto la formazione in grado di espugnare l’Old Trafford nel primo round. L’unico cambio rispetto alla gara d’andata, dunque, dovrebbe essere la presenza di Sergi Roberto al posto di Nélson Semedo sulla fascia destra di difesa. Per il resto confermati Rakitic, Busquets e Arthur a centrocampo e Messi,Suarez e Coutinho come terminali offensivi. Si schiera a specchio Solskjaer, alla ricerca del risultato rotondo che permetterebbe ai Red Devils di accedere al turno successivo. La lista di indisponibili tra le fila inglesi è molto lunga, con il tecnico norvegese che dovrà ancora fare a meno di Bailly, Ander Herrera e Valencia, mentre Shaw e O’Connor non ci saranno perchè squalificati. Rispetto alla gara d’andata, dove lo United si era schierato a tre in difesa, Dalot e Young dovrebbero arretrare sulla linea dei difensori, con Lindelof e Smalling al centro, McTominay, Fred e Pogba confermati a centrocampo, con Rashford, Lukaku e Martial chiamati a formare l’artiglieria pesanti nel reparto offensivo inglese.

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Arthur; Messi, Suarez, Coutinho. ALLENATORE: Valverde.

MANCHESTER UNITED (4-3-3): De Gea; Dalot, Lindelof, Smalling, A.Young; McTominay, Fred, Pogba; Rashford, Lukaku, Martial. ALLENATORE: Solskjaer.

ARBITRO: Brych (Germania).