sabato 30 settembre 2017 19:52

ROMA – Le nove vittorie ottenute nel girone di ritorno dello scorso anno sono il punto da cui riparte la Openjobmentis del confermatissimo Attilio Caja che quest’anno punta a migliorare il dodicesimo posto in coabitazione con altre due squadre ottenuto lo scorso anno. In regia è arrivato l’interessante Cameron Wells (14 punti e 4 assist lo scorso anno a Giessen) che dovrà sostituire Erick Maynor e far crescere il giovane Matteo Tambone reduce da un’annata molto positiva a Ravenna. Dal Mornar Bar, Lega Adriatica, è arrivato il realizzatore Antabia Waller (14.6 punti di media) che dovrà vestire i panni del “go to guy” a cui affidarsi nei moment chiave del match. Le ali titolari saranno Stan Okoye, già visto a Varese due stagioni fa, e Damian Hollis, rientrato in Italia dopo una stagione in Portogallo. Al loro fianco ci saranno poi capitan Ferrero e Nicola Natali. Sotto canestro si è scelto di dare fiducia a Norvel Pelle, giocatore dalle grandi potenzialità atletiche, e Tyler Cain, lo scorso anno protagonista di un buon campionato a Forlì.

ROSTER – Cameron Wells (playmaker, 186 centimetri, USA), Matteo Tambone (playmaker, 192 centimetri Italia), Antabia Waller (guardia, 191 centimetri, USA), Aleksa Avramovic (guardia, 192 centimetri, Serbia), Stanley Okoye (ala piccola, 198 centimetri, Nigeria), Giancarlo Ferrero (ala piccola, 198 centimetri, Italia), Nicola Natali (ala piccola (194 centimetri, Italia), Damian Hollis (ala grande, 203 centimetri, Ungheria) , Tyler Cain (ala grande/centro, 204 centimetri, USA), Norvel Pelle (centro, 211 centimetri, Antigua).

OBIETTIVI – Il roster allestito è più che competitivo e quindi nulla vieta di pensare che Varese possa puntare tranquillamente ad agguantare un posto ai playoff.