CN

sabato 21 aprile 2018 17:24

(ANSA) – WASHINGTON, 21 APR – Nel 2017 l’Italia hasperimentato una crescita ”solida”, con la domanda interna cheha continuato a espandersi sostenuta da un aumento degliinvestimenti e dei consumi privati. Lo afferma il ministrodell’economia Pier Carlo Padoan, nel discorso depositatoall’Imfc, il braccio esecutivo del Fmi. ”Il mercato del lavoroha mostrato ulteriori progressi con l’occupazione salitadell’1,1%. L’inflazione e’ tornata positiva ma resta”moderata”. Il rapporto debito-pil nel 2017 – ha aggiunto ilministro – si e’ attestato al 131,8, leggermente al di sottodel 132,0% del 2016. Un calo maggiore e’ atteso nel periodo2018-2020. Padoan ha quindi ricordato che il debito e’ attesoscendere al 123,9% nel 2020. Infine Padoan ha spiegato chesempre nel 2017 il flusso dei nuovi non performing loan inItalia e’ sceso a circa il 2% dei prestiti totali, sotto lamedia pre-crisi.