CIR 2018-0. Il Ciocco. Andreucci e Peugeot Pronti! (Anche dovesse nevicare)

Castelnuovo di Garfagnana Capitale, Marzo verso il Ciocco. Pronti per il Rally Il Ciocco e Valle del Serchio, l’appuntamento di apertura del Campionato Italiano 2018. Campioni in carica, Andreucci-Andreussi, Peugeot 208 T16, pronti per il rinnovo della sfida. Il Rally della Montagna, Prova di Casa del Binomio Campione, è anche tra i più difficili in assoluto, soprattutto per la conformazione delle strade e le condizioni degli asfalti. Molto da guidare, e bene, se si vuole uscire dalla Speciale con un risultato e non con una “figuretta”. Poi c’è la variabile Meteo, tradizionalmente davvero… variabile. Nel cielo e sotto il cielo della Garfagnana può succedere di tutto, insomma. Anche che nevichi.

Ora, si sa, la neve è la bestia… bianca del pilota da asfalto, da asciutto. Molto più della pioggia e appena meno del ghiaccio a “macchie”. Quando la strada è innevata bisogna prendere le misure con una condizione assai poco consueta dalle nostre parti e, a meno di non essere nati e cresciuti in Finlandia, adattare la propria tecnica e la reattività a questa particolarissima, eppure affascinante, condizione.

Tempo fa, ormai si parla di un paio d’anni, ci permettemmo di dare un paio di dritte a Paolo su come guidare la ancora non conosciuta Peugeot 208 T16. Andreucci fece tesoro, imparò in fretta a dominare la Belva con cui avrebbe vinto in lungo e in largo, e fu così contento dei propri progressi che decise di sintetizzare la lezione in un video molto istruttivo e divertente.

Non molto dopo, il CIR non è solo Ciocco (potrebbe anche essere) ma anche Adriatico e San Marino, ovvero Terra. Paolo ci venne a chiedere di nuovo di dargli una mano a capire come fare in quella condizione, che tra l’altro è la situazione regina della disciplina. Stessa storia, pochi consigli, grandi risultati, e ancora un video che rappresentava degnamente, allora, l’”Esame di Maturità” dell’Andreucci “Terraiolo”.

Finalmente, deciso a rinnovare la sfida all’Italiano e del suo decimo Titolo Nazionale, l’inverno scorso (quasi scorso) Andreucci ha cominciato a pensare al Ciocco, all’imminenza del fenomenale Rally di Casa sua, 23-24 Marzo. Lì il target non è solo vincere, ma offrire allo stesso tempo lo spettacolo antologico della sua bravura ai suoi Fans.

Ma se poi nevica (al Ciocco può succedere)? La telefonata era inevitabile, e poche settimane fa siamo andati a spiegargli come si fa anche in quel caso. Paolino impara in fretta, e bene, e naturalmente non è così possessivo da non voler condividere le sue esperienze.

Ecco il terzo video della Serie “Io la guido così (sulla neve)”. Featuring Paolo Andreucci, Starring Peugeot 208 T16.

Pensate che abbiamo scherzato attribuendoci l’importanza di insegnare qualcosa a Andreucci? Credete? Apriamo il dibattito: secondo voi?