Era appena entrato a scuola per trovare i suoi ex professori quando si è accasciato a terra senza dare segni di vita. È morto a causa di un attacco cardiocircolatorio un 22enne. E’ accaduto all’interno dell’istituto per i servizi sociali ‘Luigi Einaudi’, alla periferia di Canosa di Puglia poco dopo le 10.

Il ragazzo, accompagnato dalla nonna, è entrato per salutare i suoi vecchi docenti della scuola

dove si era diplomato quando ha avvertito un malore. Immediato l’intervento degli operatori scolastici e dei medici del 118 che hanno tentato di rianimarlo con l’ausilio di un defibrillatore ma senza riuscirci.

Il cuore del 22enne ha cessato di battere poco dopo. Si è trattato di una tragica fatalità, una morte naturale secondo il medico legale intervenuto sul posto. Per la nonna, colta da malore, è stato necessario il ricovero in ospedale.